Tutti i consigli più utili per scegliere il miglior box doccia: dallo stile alle funzionalità

Box DocciaQuando si tratta di finalizzare il migliore arredo bagno, il box doccia rappresenta certamente uno degli elementi sui quali occorre concentrare il maggior sforzo. D’altronde, si tratta di un elemento piuttosto imponente, e che per stile ed estetica, oltre che per funzionalità e ricerca di benessere personale, può influenzare (e non poco) la vostra quotidianità.  Ma come poter trovare il box doccia ideale per il proprio bagno? In primo luogo, non potete che fare i conti con le dimensioni e con la forma. Come intuibile, minore è la disponibilità di spazio in bagno, e minore sarà anche la possibilità di “giocare” su diverse alternative, costringendovi magari per un modello necessariamente quadrato, rettangolare, circolare, angolare, e così via. In linea di massima, uno spazio piccolo sembra far preferire versioni meno spigolose del box doccia. Chiarito tale aspetto, uno degli altri fattori più importanti nella scelta dell’arredo bagno, è rappresentato altresì dal piacere estetico. Di norma, le persone che cercano una soluzione pienamente elegante puntano al box doccia in cristallo, con ante scorrevoli  a scomparsa, che consentono così di lasciare in evidenza la trasparenza e la purezza del cristallo. Le persone che invece puntano a uno stile meno classico ma più moderno, potrebbero optare per il vetro più leggero, in grado di farsi apprezzare con un’estetica minimalista che soddisfa le case di moltissime persone, dalle giovani coppie ai meno giovani. Sta inoltre tornando prepotentemente di moda il ricorso a elementi naturali. I box doccia in pietra e muratura possono rievocare uno stile classico, rustico, di campagna. Tuttavia, niente vi vieta di utilizzare questo approccio anche in piena città: ne otterrete un’atmosfera accogliente e calda, che conquisterà i favori di tantissime persone, soprattutto se il contesto ambientale consente una perfetta integrazione.

Per quanto attiene poi la ricerca di un benessere personale, naturalmente il concetto (già rammentato) più importante dovrà essere la comodità. Cercate pertanto di riservare al box doccia una dimensione che possa permettervi un ingresso e uno spostamento comodo all’interno dei suoi spazi,  e valutate l’integrazione con elementi e accessori che potranno essere di particolare fruibilità a seconda delle categorie di persone (come ad esempio delle maniglie per favorire l’ingresso e l’uscita, degli sgabelli, e così via). Tra i plus che potreste altresì valutare, vi rammentiamo infine la possibilità  di disporre di un box doccia idromassaggio. Si tratta di una funzionalità molto richiesta, che vi regalerà un relax aggiuntivo durante il bagno e il lavaggio. Un elemento esclusivo, che non a caso è sempre più domandato (e previsto) nei box doccia delle migliori marche. In altri casi invece sarà possibile innestare un quadro idromassaggio all’interno del box doccia esistente, in piena ottica di personalizzazione dell’esperienza di benessere del proprio cliente. Insomma, come risulta facilmente intuibile, anche il mondo dell’arredo bagno declinato sui box doccia è particolarmente ampio ed eterogeneo, e non sarà certamente difficile trovare la giusta via di mezzo tra benessere funzionale e creatività estetica, coniugando il tutto con dei prezzi sempre più concorrenziali.

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *